Rinvii Serie A, Gattuso: «Non è giusto, ci vuole uguaglianza»

Iscriviti
Gattuso Setien
© foto www.imagephotoagency.it

Rino Gattuso, dopo la gara contro il Torino, parla anche della questione rinvii: ecco le parole del tecnico del Napoli

Rino Gattuso, dopo la vittoria del suo Napoli contro il Torino ha parlato a Sky Sport. Ecco la sua risposta, interrogato sulla questione rinvii.

GATTUSO – «Io penso che non sia corretto. Al di là di tutto quello che sta succedendo in tutto il mondo. Rispetto per le persone che sono malate e morte, ma penso che o si giocano tutte o si rinviano tutte. Giocare ora o fra un mese è diverso, le partite si devono giocare. Meglio a porte aperte, perché il calcio è bello coi tifosi, però se si sceglie di giocare a porte chiuse bisogna farlo tutti. Fra un mese o due non è la stessa cosa: se il Torino giocava col Parma aveva cinque diffidati, non ha giocato e oggi aveva i diffidati. Giocare il 13 maggio ha una valenza diversa rispetto a domani o dopodomani, perché le classifiche sono diverse. Siccome il calcio è un’azienda bisogna fare le robe con criterio».