Connettiti con noi

Serie A

Ripresa Serie A: FIGC irritata dalle parole di Rezza, Gravina avanti per la sua strada

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Gravina

Ripresa Serie A: non hanno fatto piacere le parole dell’infettivologo Rezza sulla possibile ripresa del campionato. Gravina irritato

Giovanni Rezza, infettivologo e membro del comitato scientifico del governo, ha espresso il suo parere negativo sulla ripresa della Serie A. Gabriele Gravina si è irritato per il giudizio espresso dal medico ma non ha perso le speranze e insieme alla FIGC sta lavorando al protocollo per riprendere gli allenamenti in contatto anche con membri del Comitato tecnico scientifico.

Proprio il Comitato tecnico scientifico ha espresso pareri diversi da quelli di Rezza. Uno è quello di Ranieri Guerra, direttore generale aggiunto dell’Oms, che ha parlato così della ripresa del campionato: «C’è un punto fondamentale che è la messa in sicurezza dei calciatori e di tutte quelle persone che ruotano attorno al mondo del pallone ci sono delle indicazioni che stiamo dando per provare a riprendere. Se i giocatori vengono sottoposti a test continui sulla loro suscettibilità alla malattia, se vengono mantenuti i distanziamenti necessari, è un’ipotesi che si possa riprendere. Ma è difficile che vengano superate queste istanze».

Advertisement