Roma, Fenucci: “Sciopero dimostrazione di muscoli”

© foto www.imagephotoagency.it

”Nel merito della vicenda che ha portato allo slittamento del campionato ritengo che la Lega ha espresso una posizione unanime perche’ le tematiche in ballo erano rilevanti per alcune squadre. C’e’ stata quindi una posizione comune forte. Ma anche i calciatori hanno preso una posizione forte, peraltro su temi come quello degli allenamenti dei fuori rosa che negli anni hanno prodotto pochissimi contenziosi”: queste le parole dell’amministratore delegato della Roma, Claudio Fenucci, ai microfoni dell’ANSA in merito allo sciopero dei calciatori che rimanda all’11 Settembre la probabile partenza del campionato di Serie A.