Roma-Qarabag: i giallorossi passano il turno se… Le possibili combinazioni

roma
© foto www.imagephotoagency.it

Champions League: Roma-Qarabag, le combinazioni di risultati. I giallorossi si qualificano al prossimo turno se… Ecco come la squadra di Di Francesco può centrare la qualificazione agli ottavi questa sera

Sulla carta quello della Roma stasera contro gli azeri del Qarabag è un impegno abbastanza agevole. Agevole perché in realtà i giallorossi, che occupano il secondo posto nel gruppo C di Champions League con 8 punti, alle spalle di Chelsea primo con 10 (e già qualificato, ma non ancora certo aritmeticamente del primo posto), si troveranno di fronte in casa una formazione decisamente più debole. Il Qarabag è infatti ultimo nel raggruppamento con appena 2 punti fin qui conquistati e matematicamente fuori anche dall’Europa League. Resta una sola incognita: quella legata all’Atletico Madrid terzo con 6 punti, che stasera sfiderà il Chelsea a Londra con ancora una chance piccola di poter passare agli ottavi di finale della competizione. Certo, se la Roma dovesse vincere non ci sarebbe in ogni caso storia, a prescindere dal risultato di Stamford Brigde di questa sera.

Leggi anche: ROMA-QARABAG: I CONVOCATI DI DI FRANCESCO

Roma-Qarabag: i giallorossi passano il turno se…

Alla Roma dunque per passare il turno basta vincere e, magari, con una contestuale sconfitta del Chelsea contro l’Atletico Madrid o anche con un pareggio tra la formazione di Antonio Conte e quella di Diego Simeone, raggiungere il primo posto nel girone. Abbastanza diversi sarebbero invece sarebbero i discorsi nel caso in cui la Roma non dovesse battere il Qarabag. Allora, in quel caso, bisognerà fare attenzione al risultato di Chelsea-Atletico Madrid: alla Roma basterebbe il pareggio con gli azeri qualora gli inglesi dovessero riuscire a battere gli spagnoli (sarebbe qualificazione con secondo posto nel girone) o anche qualora tra le due squadre arrivasse un pareggio (sarebbe qualificazione sempre con il secondo posto). Se però l’Atletico dovesse battere il Chelsea e la Roma dovesse solo pareggiare col Qarabag, ci troveremmo con le due formazioni appaiate al secondo posto con nove punti cadauna: in quel caso conterebbero gli scontri diretti e passerebbe l’Atletico, che ha pareggiato 0 a 0 a Roma all’andata, ma ha vinto al ritorno in casa per 2 a 0 un paio di settimane fa. I giallorossi insomma pure col pareggio rischiano.

La squadra di Eusebio Di Francesco rischierebbe pure di più con l’inopinata sconfitta contro gli outsider azeri. In quel caso la Roma dovrebbe augurarsi che il Chelsea batta l’Atletico Madrid o al massimo pareggi contro gli spagnoli per passare sempre come seconda. Una vittoria dei Colchoneros contro i Blues invece con contestuale debacle giallorossa condannerebbe la Roma ad una cocente eliminazione (con qualificazione però alla prossima fase di Europa League). Ora c’è da mettere in conto anche questo calcolo.

  • ROMA-QARABAG: GIALLOROSSI QUALIFICATI SE VINCONO (SE IL CHELSEA NON VINCE CON L’ATLETICO MADRID LA ROMA È ADDIRITTURA PRIMA)
  • ROMA-QARABAG: GIALLOROSSI QUALIFICATI SE PAREGGIANO E L’ATLETICO MADRID NON BATTE IL CHELSEA
  • ROMA-QARABAG: GIALLOROSSI QUALIFICATI SE PERDONO E L’ATLETICO MADRID NON BATTE IL CHELSEA