Connettiti con noi

Milan News

Sabatini: «A breve parlo io». Dimissioni a un passo?

Pubblicato

su

sabatini roma

Roma: Sabatini lascia intendere a breve le dimissioni dal club. Possibile un addio repentino (con il Milan sullo sfondo), prima della scadenza del contratto nel 2017. Già pronto il piano B del club giallorosso: eccolo

Che l’addio di Walter Sabatini alla Roma a fine stagione fosse quasi ufficiale, era noto da tempo, ma di fatto finora c’erano sempre state voci che avvicinavano il direttore sportivo giallorosso ad un possibile rinnovo. Rinnovo che, quasi sicuramente, non ci sarà, perché dopo la sconfitta di ieri col Torino, Sabatini ha annunciato di fatto una conferenza stampa di addio, tra le righe. «Sulla partita non devo aggiungere molto, ho già detto tutto a Luciano Spalletti, ma è meglio che non parli – ha detto il d. s. dopo il tracollo coi granata – . Dovrei parlare di me e lo farò presto». Ora lo scenario diventa cupo, riporta Il Corriere dello Sport.

ROMA: SABATINI, DIMISSIONI SUBITO? – Sì, perché una possibile conferenza nei prossimi giorni o nelle prossime settimane di fatto presagisce la possibilità di dimissioni subito, prima cioè della naturale scadenza del contratto nel giugno 2017. Questa eventualità andrebbe a combaciare con la possibilità di aggregarsi, in via del tutto ufficiosa per adesso, al Milan, quando la cordata cinese che sta acquistando i rossoneri ultimerà il closing. Per la Roma una soluzione da qui a fine stagione potrebbe essere quella della promozione di Ricky Massara, attuale capo degli osservatori, come d. s. con la collaborazione di altri elementi.