Connettiti con noi

Conference League

Roma, Sconcerti: «Vittoria alla Mourinho. Maturità che si fa progetto»

Pubblicato

su

mario sconcerti

Mario Sconcerti ha analizzato il successo della Roma in finale di Conference League contro il Feyenoord: il suo editoriale

Sulle colonne del Corriere della Sera, Mario Sconcerti ha analizzato Roma-Feyenoord.

IL COMMENTO – «Non è stata una bella partita, ma è stata una grande vittoria. La Roma l’ha vinta alla Mourinho, niente concesso al palleggio, molto tattici anche gli uomini di talento come Pellegrini e Abraham, ma una forza di gruppo intensa e una chiave di gioco molto precisa. La chiave sono stati i tre difensori centrali, la vera scoperta di Mourinho in questa stagione. Al di là degli avversari è difficile segnare a questa Roma quando è dentro la partita. Una Roma umile, anche affannata, spesso con l’ombra della stanchezza addosso, ma sempre dentro la vittoria. Questo è un successo su cui cominciare un futuro. C’è una maturità complessiva che comincia a farsi progetto».