Sampdoria, Ferrero: «C’è gente che muore e parliamo di calcio?»

Ferrero Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha parlato dell’emergenza Coronavirus relativa al calcio: ecco le sue parole

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, è intervenuto ai microfoni di Radio Rai. Ecco le sue parole.

FERRERO – «C’è gente che muore, combattiamo una guerra che non si vede e parliamo di calcio? Ancora vogliamo parlare di calcio?. La Serie A sarà la stessa di quest’anno. Per me il campionato finisce qui. L’anno prossimo si potrebbe giocare a 21-22 squadre. Il Benevento che ha 69 punti che deve dire? Non può restare a guardare. Scudetto? So che Lotito mi odierà ma così è la vita, non è che siamo noi ad aver voluto questa disfatta. La prima adesso è la Juve? Per me finisce così, con queste posizioni. Questa è la direzione da prendere se vogliamo fare gli Europei».