Sampdoria, reintegro Cassano dal 1�° febbraio

© foto www.imagephotoagency.it

La sospensione inflitta ad Antonio Cassano dagli arbitri del Collegio terminerà  il 31 gennaio, e non il 31 dicembre. L’attaccante blucerchiato dovrà  quindi restare fuori anche per tutto il mese di gennaio, mancando quindi i primi appuntamenti dopo la sosta ed eventuali appuntamenti con la nazionale.

Questo il testo del lodo:

“Nel procedimento introdottoÃ? da U.C. Sampdoria S.p.aÃ? contro il sig. AntonioÃ? Cassano,Ã? reso il collegio arbitrale composto dall’avv.Ã? Paolo Giuggioli (presidente), dall’avv. Fabio Fazzo (arbitro nominato dalla società ) e dall’avv. Francesco Macrì (arbitro nominato dal calciatore), loÃ? stesso collegio arbitrale riunitosi in conferenza personale in data 16/12/2010, all’unanimità , definitivamente pronunciando, disattesa ogni altra diversa eccezione e domanda:

A) dispone la sospensione del calciatore Antonio Cassano dagli allenamenti e dalla retribuzione (che pertanto non è dovuta) dal 29/10/2010 (data dell’inoltro della richiesta della sanzione) al 31/01/2011;

B) riduce la retribuzione annua nella misura del 50% dal 01/02/2011 al 30/06/2013, data di scadenza del contratto di lavoro sportivo;

C) condanna il calciatore Antonio Cassano alla rifusione delle spese legali sostenute dalla ricorrente”.