San Paolo, Luis Fabiano denuncia caso di razzismo

© foto www.imagephotoagency.it

SAN PAOLO LUIS FABIANO RAZZISMO SCIMMIA – L’attaccante brasiliano del San Paolo, Luis Fabiano, denuncia un caso di razzismo durante il match valido per la Copa Libertadores contro l’Arsenal de Sarandì. L’attaccante, ex Siviglia, ha assicurato di esser stato vittima di diversi epiteti razzisti da parte dei calciatori avversari della formazione argentina: “Molti giocatori mi hanno chiamato scimmia. Solo in Sudamerica succedono queste cose” ha detto il calciatore particolarmente scosso per quanto accaduto durante la competizione continentale.