Sarri torna alle origini: «Ho visto poco Fiorentina-Juventus, pensavo ai bitcoin»

sarri napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Sarri ha lavorato in banca prima di diventare allenatore. Il tecnico del Napoli ha tirato fuori quell’esperienza per rispondere a una domanda su Fiorentina-Juventus

Meglio la Serie A o le criptovalute? Per Maurizio Sarri il problema non si pone nemmeno. Intervistato dalla Rai, il tecnico del Napoli ha risposto in maniera sagace e interessante: «Ho visto distrattamente Fiorentina-Juventus, al nostro tavolo c’era una feroce discussione sui bitcoin. Sapevo, comunque, che dopo il palo dei viola sarebbe finita in quel modo». Una frase che ha tirato fuori il lato spiritoso del mister toscano, ma anche il suo precedente lavoro di bancario, una professione che aveva anni fa quando ancora allenava per piacere tra la varie città a metà tra Firenze e Arezzo.

«Se Sarri avesse continuato a fare il bancario, a quest’ora sarebbe ministro dell’economia» disse qualche tempo fa Luciano Spalletti a proposito dell’attuale mister azzurro. Non andò troppo lontano dalla realtà, anche perché il mondo economico attrae molto l’allenatore del Napoli. Quando lavorava in banca era molto capace, anni fa fece un stage a Berlino ma poi il richiamo del calcio fu più grande. Meglio i bitcoin di Fiorentina-Juventus, certo, ma di sicuro il risultato finale del Franchi non ha fatto un gran piacere a Sarri.