Sassuolo, Caputo: «Mi sento un ragazzino, De Zerbi sa esaltarmi»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la doppietta realizzata nella vittoria sul Crotone, Francesco Caputo si candida per il titolo di capocannoniere.

Francesco Caputo ha parlato ai microfoni di Sky Sport a margine della vittoria del Sassuolo sul Crotone.

STATO DI FORMA«Ci alleniamo tutti i giorni per migliorare i movimenti, il mister mi chiede di legare maggiormente il gioco. Sicuramente per un attaccante segnare è sempre il massimo. Io mi metto a disposizione della squadra, i gol poi sono sempre merito dei compagni come l’assist di Berardi per il 3-1».

FUTURO«Ripartiremo con più forza dopo la sosta. Non ci poniamo limiti e vedremo dove arriveremo. Io nella mia carriera ho sempre cercato di allenarmi al massimo e qui al Sassuolo ho trovato un allenatore che esalta le mie caratteristiche. Mi sento un ragazzino, mi sto divertendo».