Sassuolo, dg Carnevali: «Tutto su Di Francesco, Baselli, Zaza e Berardi»

© foto www.imagephotoagency.it

Il dg parla anche di Sansone, Taider, Trotta e Inzaghi

Giovanni Carnevali, direttore generale del Sassuolo, è intervenuto ai microfoni di “GazzettaTv” parlando di numerosi argomenti. Il dg ha fatto chiarezza su due dei gioielli più brillanti della formazione neroverde, ovvero Zaza e Berardi: «Ci sono società straniere interessate oltre al Tottenham. Noi abbiamo un ottimo rapporto con la Juventus ma bisogna capire le reali intenzioni dei bianconeri e dello stesso calciatore, noi, dal canto nostro, non abbiamo l’obbligo di cederlo. Berardi? “Domenico è in comproprietà con la Juventus e non credo che la risolveremo in extremis. La Fiorentina? Non è pervenuta alcuna richiesta ma potremmo anche trovare altre società soprattutto all’estero».

DI FRANCESCO E GLI ALTRI – Carnevali poi ha parlato del futuro del tecnico neroverde, Eusebio Di Francesco, cercato in particolar modo dalla Sampdoria: «Il presidente della Sampdoria Ferrero ha chiesto informazioni, è stato l’unico ad aver chiamato. Di Francesco è l’artefice principale del nostro progetto e ci penseremo prima di lasciarlo andare». Sul possibile sostituto di Di Francesco, Carnevali ha le idee chiare: «Inzaghi? Lo abbiamo contattato a gennaio dello scorso anno, ora siamo felici di andare avanti con Di Francesco». Sui vari giovani presenti nella rosa neroverde: «Sansone? Ci sono stati alcuni sondaggi, nulla più. Vrsaljko alla Juve? I bianconeri sono una delle squadre più interessate ma non sono gli unici. A mio avviso Sime non è ancora pronto per il grande salto. Taider? Ha un riscatto molto importante dall’Inter. Dovremo fare una valutazione giusta». Chiosa sui possibili arrivi: «Baselli? Siamo interessati ma non al prezzo dell’Atalanta. Trotta? Seguiamo tanti giovani. A volte la cifra richiesta è molto alta ma noi siamo interessati a far fare ai nostri giovani un percorso simile a quello di Zaza».