Schick abbraccia la Roma e sceglie il numero di maglia – FOTO e VIDEO

schick sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Schick è sbarcato nella capitale e ha già scelto il numero di maglia – 28 agosto, ore 22.42

Patrick Schick è sbarcato a Roma da poche ore ed è stato accolto da una folla festante di tifosi all’aeroporto di Fiumicino. L’attaccante ceco avrebbe anche già scelto il numero di maglia: si tratta della numero 14 che ha già indossato nella sua avventura con la Sampdoria.

Schick verso la Capitale: «Roma scelta giusta» – 28 agosto, ore 20.30

L’attaccante Patrik Schick può essere considerato a tutti gli effetti un nuovo giocatore della Roma. Il giocatore dovrà prima superare le visite mediche che gli sono costate il passaggio alla Juventus ma nel frattempo ha lasciato la Sampdoria per atterrare nella Capitale. Grande entusiasmo tra i tifosi. Il giocatore è atterrato a Fiumicino e ha posato con la sciarpa della Roma. Domani le visite e poi l’inizio della nuova avventura.

Schick viaggia verso la Capitale: «Roma scelta giusta». Le cifre dell’accordo con la Sampdoria – 28 agosto, ore 19.25

Patrick Schick viaggia verso Roma per diventare un nuovo giocatre giallorosso. Atteso all’aeroporto di Fiumicino alle 20,15, l’attaccante ceco, partendo da Genova, ha dichiarato ai cronisti presenti: «Sono contento, la Roma è la scelta giusta per me».

Affare Schick-Roma, ci siamo: trovato l’accordo con la Sampdoria, il ceco sarà un nuovo calciatore giallorosso, le cifre dell’operazione – 28 agosto, ore 12.40

Nuovi dettagli sull’operazione conclusa tra Sampdoria e Roma per Patrik Schick. Secondo quanto riporta Sky Sport, ci sarà un ulteriore incontro nel pomeriggio tra la dirigenza giallorossa e gli agenti del ceco per formalizzare la parte contrattuale. Le cifre dell’operazione: prestito oneroso (5 milioni) con obbligo di riscatto fissato a 33 milioni di euro. All’interno dell’affare, prevista una percentuale sulla futura rivendita.

Schick alla Roma: è fatta! – 28 agosto, ore 12.30

Importanti aggiornamenti sul fronte Schick-Roma: i giallorossi hanno raggiunto l’accordo definitivo con la Sampdoria, è arrivata la fumata bianca tanto attesa. Il centravanti ceco sarà un nuovo calciatore giallorosso: lo riporta Sky Sport.

Eusebio Di Francesco pensa a qualche modifica tattica per il ceco. Incontro in corso tra Samp e Roma – 28 agosto, ore 11.45

Roma e Sampdoria si stanno incontrando in questo momento per Patrik Schick. L’attaccante è vicinissimo ai giallorossi e le parti proveranno a definire l’intesa. Pradè, Ferrero, Monchi e Baldissoni si sono recati presso lo studio dell’avvocato Romei a Roma, nei pressi di P.zza di Spagna per parlare del futuro dell’attaccante. Queste le dichiarazioni di Ferrero: «Io sono fiducioso. Non so se si chiuderà oggi perché dipenderà tutto dalle condizioni del ragazzo e se la Roma lo farò giocare o meno. Questo è un fenomeno meglio di Beckenbauer, ne nasce uno così ogni 100 anni».

Roma da record con Schick. E Di Francesco cambia modulo – 28 agosto, ore 7.40

Patrik Schick andrà alla Roma, le due parti si sono avvicinate moltissimo. L’Inter e la Juventus paiono possibilità ormai sfumate, l’affare Schick-Roma può entrare nella storia, con Eusebio Di Francesco pronto a cambiare modulo. Sì, perché la Roma ha bisogno di un’ala nel 4-3-3 e Schick al massimo ha fatto la seconda punta. A meno che il giocatore della Sampdoria (ancora per poco) non riesca ad adattarsi in maniera velocissima allo schema di Di Francesco, ci sarà da lavorare per non depauperare sia la spesa sia il talento di Schick. E il tecnico probabilmente ritoccherà il modulo, facendo giocare il ceco con Edin Dzeko senza snaturare nessuno dei due. Dicevamo della spesa, perché l’operazione Schick è da record. La Roma e la Sampdoria hanno trovato un accordo complessivo a trentotto milioni di euro: sei milioni subito, il resto pagabili in cinque anni, in più ballano due milioni di bonus. La Roma non ha mai speso così tanto per un giocatore, Schick arriva in giallorosso ed è il più pagato della storia romanista, come riporta La Gazzetta dello Sport. Ancora non c’è niente di ufficiale, nelle prossime ore si aggiusterà tutto.