Sergio Pellissier, il primatista del Chievo che fa ancora la differenza

sergio pellissier
© foto A. C. Chievo Verona

Caratteristiche tecniche, cartellino, clausole, contratto, stipendio, procuratore, social e tanto altro: ecco chi è Sergio Pellissier, veterano dell’attacco del Chievo

Un simbolo del Chievo Verona, un attaccante che a 38 anni suonati ha dimostrato di poter fare ancora la differenza. Sergio Pellissier nasce il 12 aprile 1979 ad Aosta e cresce calcisticamente nelle Giovanili del Torino, squadra con cui fa il suo esordio in Serie B nel 1997. L’avventura con i granata finisce l’anno successivo, quando l’attaccante aostano viene ceduto al Varese in Serie C. In Lombardia gioca due stagioni prima di essere acquisito, nell’estate 2000, dal Chievo Verona. La società clivense lo gira per due stagioni alla Spal, dove Pellissier attraversa due buone stagioni condite da diverse marcature. Nel 2002 approda definitivamente nella squadra con cui scriverà la storia della sua carriera: è il Chievo di Gigi Delneri, reduce da uno storico quinto posto in Serie A da neopromossa.

L’attaccante di Aosta fa il suo esordio in massima serie il 22 settembre 2002, nella sconfitta interna contro il Brescia. Qualche settimana dopo, per Pellissier arriva anche la prima presenza internazionale, nel ritorno del 1° turno di Coppa Uefa contro la Stella Rossa (col Chievo poi eliminato). Seppur non impiegato subito da titolare, la sua prima rete in Serie A non tarda ad arrivare: è il 3 novembre 2012 quando il giocatore, subentrato nell’ultima mezzora della trasferta di Parma, risulta decisivo segnando il gol vittoria nei minuti di recupero. Sarà l’inizio di una lunga serie: con la maglia gialloblù, con cui sta giocando la sua 16esima stagione consecutiva (la quindicesima in Serie A) ha collezionato fin qui 493 presenze (oltre 200 da capitano) e 135 reti totali, di cui 108 in A, risultando il miglior marcatore clivense di sempre nel massimo campionato. In mezzo, nel giugno 2009, la sua unica presenza in Nazionale: Marcello Lippi lo convoca per l’amichevole contro l’Irlanda del Nord e a Sergio Pellissier, subentrato a Pazzini, bastano dieci minuti per mettere la sua firma con gol anche in azzurro. Un vizio a cui, il ragazzo quasi 39enne di Aosta, sembra non voler ancora rinunciare.

Caratteristiche tecniche e ruolo

Prevalentemente seconda punta, si esprime al meglio in coppia con un attaccante di peso. Sergio Pellissier spicca per rapidità ed è molto abile negli inserimenti oltre ad avere un’ottima visione della porta; non altissimo (175 cm), vanta buone doti nel gioco aereo. Giocatore di esperienza e sacrificio, risulta prezioso anche in fase d’interdizione.

Cartellino e clausole di Pellissier

Nel contratto che lega l’attaccante al Chievo Verona non sono inserite clausole. Il valore del suo cartellino, secondo i siti specializzati PlayRatings e Transfermarkt, oscilla dai 130 ai 200mila euro.

Contratto e stipendio col Chievo Verona

Sergio Pellissier firmò il suo ultimo rinnovo col Chievo nel 2015: tre anni di prolungamento e scadenza di contratto fissata a giugno 2018. Tra pochi mesi l’attaccante potrebbe decidere di dire addio al calcio giocato, o forse no, considerato il suo desiderio di ‘fare 20’ con il club clivense, quindi restare fino al 2020 per raggiungere i 20 anni dal suo approdo ai ‘Mussi volanti’. Il suo ingaggio annuale è di 350mila euro netti, una cifra nella media della rosa clivense.

Il procuratore di Pellissier

Lo storico procuratore dell’attaccante è Oscar Damiani. Il loro rapporto risale addirittura ai primi anni ’90, ma come dichiarato di recente dallo stesso Sergio Pellissier, il giocatore si gestisce ormai in maniera quasi autonoma.

Sergio Pellissier al Fantacalcio

Pur non giocando con continuità, il veterano attaccante del Chievo appare un’ottima scelta per gli appassionati del Fantacalcio. Utilizzato come riserva in una fantasquadra non deluderà le aspettative: è un rigorista e qualche gol…lo fa ancora.

Report infortuni

Nelle ultime stagioni, sono stati due gli stop rilevanti per Sergio Pellissier. Il più grave risale all’aprile 2013, quando l’attaccante fu costretto a tre mesi lontano dal campo per la rottura dei legamenti della caviglia sinistra. Poi, tra gennaio e febbraio 2017, un infortunio prolungato al flessore della gamba destra costrinse il giocatore ad uno stop complessivo di circa quaranta giorni.

I numeri di maglia di Pellissier

L’attaccante, nel suo primo e breve periodo al Chievo, scelse la maglia numero 19. Dal suo ritorno nel 2002 ha indossato stabilmente la numero 31:

  • Chievo (2000) – 19
  • Chievo (2002-) – 31

Pellissier su Instagram

L’attaccante aostano sceglie Instagram per condividere i suoi momenti con i tifosi nel mondo social. Sul suo profilo, seguito da oltre 22mila utenti, Pellissier appare tra vita professionale e privata, anche in compagnia della moglie Gian Micaela Viadana e i tre figli.

Pellissier a FIFA 18

Il valore di Sergio Pellissier al videogioco FIFA 18 è pari a 73. Spicca, tra le varie caratteristiche, il valore attribuito all’attaccante per il tiro (79).