Serie A, 28^ giornata: Livorno – Bologna, pagelle

© foto www.imagephotoagency.it

PAGELLE BOLOGNA SASSUOLO SERIE A– Al “Picchi”di Livorno si sono affrontate alle ore 15 Livorno e Bologna, gara valevole per la ventottesima giornata di Serie A. Di seguito vi proponiamo le pagelle del match appena terminato con il risultato di 2-1:

– LIVORNO (3-5-2):

Bardi 6 – Sicuro quando viene chiamato in causa (poche volte a dir la verità).

Ceccherini 6 – Cristaldo non trova la posizione e lui ha vita facile.

Emerson 6,5 – Nel miglior momento del Bologna, soffre la fisicità di Acquafresca ma prende le misure all’attaccante con lo scorrere del tempo.

Castellini 6 – Bene nel ruolo di terzo centrale della difesa a tre.

Mbaye 5,5 – Lascia in 10 i suoi nel finale per un doppio giallo in 10 minuti. Ingenua, soprattutto la seconda ammonizione per fallo di mano.

Benassi 7 – Parte bene, cala nel finale di primo tempo, ma rientra alla grande nella ripresa trovando il gol del vantaggio e trovando l’assist (con l’aiuto di Antonsson) per il 2-0 di Paulinho.

Biagianti 5,5 – Commette tanti errori in fase di palleggio e il gioco amaranto ne risente.

(Dall’82’) Rinaudo SV

Greco 5,5 – Parte bene, attaccando gli spazi con continuità ma sparisce dal gioco col passare dei minuti.

(Dal 73’) Duncan 6 – Prezioso con la sua fisicità nel finale.

Mesbah 5,5 – Spinge poco sulla sinistra e si limita a contenere Garics.

Belfodil 5 – Tanto fumo ma niente arrosto. Buoni movimenti ma poca concretezza e Di Carlo lo lascia negli spogliatoi a fine primo tempo.

(Dal 46’) Emeghara 6,5 – Cambia la gara: dà il via all’azione dell’1-0 e mette in difficoltà con la sua velocità l’intera difesa bolognese. Rischia di compromettere la gara per i suoi causando il rigore del 2-1 e lasciando la squadra in 9.

Paulinho 7 – Solito riferimento avanzato del gioco livornese. E’ lui il finalizzatore delle azioni del Livorno e trova il gol del 2-0 con un movimento da grande centravanti. 

– BOLOGNA (3-5-2):

Curci 6 – Incolpevole sui gol, per il resto ordinaria amministrazione.

Antonsson 5 – Regala il 2-0 a Paulinho mancando il pallone sull’assist di Benassi e lasciando l’attaccante amaranto tutto solo in area contro Curci.

(Dal 54’) Moscardelli 6 – Si rende pericoloso con alcune conclusioni che non inquadrano lo specchio della porta. Almeno ci prova.

Natali 6 – Bene al centro della difesa.

Mantovani 5 – In difficoltà specie nel secondo tempo contro Emeghara. L’attaccante gli sguscia via troppe volte.

Kone SV – Schierato esterno destro nei 5 di centrocampo del 3-5-2 di Ballardini, esce dopo 16 minuti per un problema all’inguine.

(Dal 16’) Garics 6,5 – Entra lui in campo e nel primo tempo è un altro Bologna. I felsinei spingono con continuità e si rendono pericolosi grazie a lui e a Liberos.

Krhin 5,5 – Bene nel fraseggio, meno nella rottura del gioco avversario.

Perez 5 – Non tanto bene quest’oggi. Non ha il solito mordente e la mediana ne risente anche nel momento migliore dei rossoblù.

(Dal 58’) Pazienza 5,5 – Arranca nel finale.

Christodoulopoulos 7 – Porta palla e salta l’uomo, è lui l’uomo più in forma dei suoi ed è lui ad accendere la lampadina della squadra felsinea ed è l’ultimo a mollare. Freddo nel trasformare il rigore che purtroppo per il Bologna non porta punti.

Morleo 6 – Meglio in attacco che in difesa. Si procura il rigore del 2-1.

Cristaldo 4,5 – Non riesce a trovare la posizione. Spazia sul fronte dell’attacco ma non entra mai in partita e il Bologna ne risente.

Acquafresca 5 – Si sbatte, ci mette il fisico e prova a far salire la squadra tenendo il pallone. Molle nelle conclusioni e da un attaccante ci si aspetta sicuramente altro.