Serie A Femminile, sì allo stop ma c’è una piccola speranza per ripartire

© foto www.imagephotoagency.it

La FIGC ha preso una decisione sul campionato femminile: si va verso lo stop. Ma con una postilla

La FIGC ha votato per lo stop del campionato femminile di Serie A e Serie B ma, per quanto concerne la A, c’è una piccola speranza perché è stato deciso di verificare nei prossimi giorni le condizioni di ripresa, in base all’applicabilità dei protocolli sanitari da parte dei Club e alla disponibilità di contributi da parte della FIGC.

IL COMUNICATO – «Per quanto concerne, invece, l’attività dilettantistica, ivi compresa quella femminile fino alla Serie B, valutate le condizioni generali e l’eccezionale situazione determinatasi a causa dell’emergenza Covid-19, il Consiglio ha deliberato di interrompere definitivamente tutte le competizioni, rinviando ad altra delibera i provvedimenti sugli esiti delle stesse competizioni. Resta fissato al 30 giugno il termine per la conclusione dell’attuale stagione sportiva. Per quanto riguarda la Serie A femminile, è stato deciso di verificare nei prossimi giorni le condizioni di ripresa, in base all’applicabilità dei protocolli sanitari da parte dei Club e alla disponibilità di contributi da parte della FIGC».