Serie A, ripartenza il 13 giugno: non si vuole rischiare di non finire la stagione

Delrio Emergenza Coronavirus
© foto www.imagephotoagency.it

La ripartenza della Serie A è fissata al 13 giugno: non si vuole rischiare di non finire la stagione

Il 28 maggio si saprà definitivamente se la Serie A ripartirà oppure no. In quella data le parti in causa dovranno trovare il giorno per rimettere in moto il campionato italiano e quasi tutti i presidenti concordano di tornare in campo il 13 giugno.

Come sottolinea il Corriere dello Sport, è vero che l’ultimo decreto ha bloccato tutte le manifestazioni fino al 14, ma non sarà un problema intervenire. La vera preoccupazione della Lega è di non fare in tempo a finire il campionato, nel caso saltasse fuori anche un solo positivo. Come spiega il quotidiano romano il 28 maggio sarà una data chiave per i diritti tv: avere una data certa per la ripresa, insieme ad un piano per il completamento del campionato, sarebbe infatti un elemento in più a vantaggio dei club di Serie A che pretendono il pagamento anche dell’ultima data dei diritti.