Serie B LIVE: Ascoli, negativi i tamponi. La data del recupero di Monza-Vicenza

Iscriviti
serie b
© foto www.imagephotoagency.it

Serie B, le ultime dai campi delle 20 squadre del campionato cadetto: notizie, infortuni, squalifiche e mercato

Le notizie più importanti dalla Serie B: notizie, infortuni, squalifiche e mercato.

ASCOLI – Buone notizie in casa Ascoli. Il club bianconero, impegnato nell’ultimo turno di campionato contro la Reggiana, ha infatti comunicato i risultati dei tamponi effettuati nella giornata di ieri dai singoli tesserati: tutti i test hanno dato esito negativo.

MONZA VICENZA – La gara della 3ª giornata di Serie B tra le due squadre deve essere recuperata e i due club stanno lavorando alla data per poter giocare il match: quella indicata, pare essere mercoledì 4 novembre, stessa giornata in cui è fissata Reggiana-Cittadella, anche questa rinviata per i 16 casi di positività riscontrati in casa emiliana.

EMPOLI – Questa sera contro il Pisa gli azzurri sono scesi in campo con una maglia celebrativa per il centenario della società.

PORDENONE – Le parole del responsabile dell’area tecnica Lovisa: «Siamo tranquilli ma anche consci che bisogna vincere: abbiamo cambiato tanto, dobbiamo crescere, ma un successo ci aiuterebbe ad avere maggiore consapevolezza di noi stessi. Vogliamo tornare al successo e dare una svolta ai risultati ottenuti sinora, ci farebbe bene sotto tutti i profili. Sappiamo che dobbiamo crescere, ricordiamoci tuttavia che non siamo partiti per vincere il campionato ma per salvarci. Oggi potevamo avere qualche punticino in più ma questo non avrebbe cambiato le nostre valutazioni. Siamo in linea con i programmi e le previsioni: sapevamo che c’era e c’è bisogno di tempo»

LECCE – « il Lecce ha annunciato lo stop per infortunio di Marcin Listkowski. Il difensore giallorosso si è sottoposto oggi ad una risonanza magnetica che ha evidenziato una lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra».

ENTELLA – Le parole di Albertazzi: «Le cose inaspettate sono le più belle. Appena ho capito che il Direttore Sportivo Superbi si stava interessando a me non ci ho pensato mezzo secondo ad accettare. E’ proprio vero che le cose inaspettate sono le più belle»