Serie C LIVE: le ultime notizie sui gironi A, B, C

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Serie C, le ultime dal girone A, girone B e girone C: classifiche, risultati, news in tempo reale, squalifiche e infortuni

Gli aggiornamenti sui tre gironi della Serie C: Girone A, Girone B e Girone C. Classifiche, risultati, notizie, infortuni, squalifiche e mercato.

Serie C girone A

LIVORNO – Le parole del presidente Navarra sulla possibile cessione del club toscano: «Ho firmato non una, ma ben sette volte, la richiesta di rilascio della fideiussione, buon ultima quella firmata ieri per complessivi 650.000 euro, come mi hanno detto di fare gli altri soci. Riguardo al passaggio di quote invece non è arrivato alcun visto di esecutività da parte della federazione per cui, in tutta questa confusione, non si riesce nemmeno a capire chi possa partecipare domani all’assemblea dei soci. Sarebbe opportuno che fosse la federazione a fare chiarezza, altrimenti continuiamo a scagliarci gli uni contro l’altro, e magari neanche abbiamo titolo, senza risolvere nulla. L’unico vincitore al momento è Aldo Spinelli, nelle tasche del quale sono entrati oltre un milione e mezzo di euro. I supporters amaranto sono le vere vittime di questa situazione, non tocca a me giudicare se potevamo fare di più per risolvere la situazione; io certamente non ho alcun rammarico, se non quella di aver creduto a un signore di 80 anni. Un errore che sto pagando di persona, sia dal punto di vista economico che della salute personale»

LUCCHESE – «La società Lucchese 1905 comunica, con grande dispiacere, di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il sig. Francesco Monaco. Al tecnico un sentito ringraziamento per l’impegno profuso e i successi raggiunti assieme a questa società, oltre ai migliori auguri per il prosieguo della carriera con la speranza che possa ottenere le soddisfazioni sportive e professionali che merita».

AREZZO – «La S.S. Arezzo comunica che in seguito ad un trauma distorsivo subito durante la partita Carpi-Arezzo, il calciatore Alberto Picchi ha riportato una lesione capsulo-legamentosa al ginocchio destro. Le sue condizioni verranno verificate lunedì prossimo con un secondo esame strumentale»

Serie C girone B

PADOVA – Le parole del ds Sogliano: «Ha fatto sei o sette anni in Serie B, adesso ha deciso di rimettersi in discussione qui a Padova e noi gli abbiamo dato volentieri questa possibilità. Ci vorrà un po’ di tempo per rivederlo al top della condizione: ha svolto la preparazione con l’Ascoli, ma farà un lavoro mirato volto a fargli recuperare il terreno perduto rispetto ai compagni di squadra. Non so dire quanto ci potrà volere per rivederlo a uno standard ottimale, noi non abbiamo fretta. Abbiamo ritenuto di procedere a questo tesseramento in anticipo rispetto a gennaio, perché siamo in una stagione particolare in cui sappiamo tutti in quale situazione ci muoviamo. Giacomo è molto motivato e ci potrà dare una mano».

VIS PESARO – Il duro attacco del portiere Puggioni al proprio tecnico Galderisi: «Visti i numerosi messaggi di supporto ricevuti, da tutti i tifosi e da molti miei compagni, ritengo doveroso in questo momento interrompere il mio silenzio. Silenzio attuato e dettato dal profondo rispetto che nutro per il presidente Mauro Bosco, e motivo fondamentale della mia decisione di sposare il progetto Vis Pesaro. Nella rifinitura prepartita col Matelica, il signor Galderisi in assenza di valide motivazioni e di fronti ad alcuni colleghi, che mi sono testimoni, del direttore sportivo e del preparatore dei portieri, mi apostrofava gravemente, offendendomi sul piano umano. Vista la spiacevole situazione creata dal signor Galderisi, ho ritenuto essere venuti meno i presupposti morali e umani che furono al centro del progetto che mi era stato proposto inizialmente, valori quali il rispetto, che per me sono imprescindibili. Alla luce di questa spiacevole situazione che mai avrei potuto immaginare si verificasse, in totale accordo con il presidente, ho deciso di prendere un breve periodo di riflessione per capire se continuare o meno questa avventura, tanto affascinante quando difficile, dovuta al sacrificio di vivere lontano dai miei tre splendidi angeli».

Serie C girone C

FOGGIA – Le parole del tecnico Marchionni dopo la sconfitta contro l’Avellino: «Sono preoccupato per la prestazione che non è stata all’altezza. Continuiamo a regalare gol ed occasioni agli avversari, sono arrabbiato soprattutto per questo. Non riesco a far capire quello che vorrei vedere in campo. Con la squadra sono stato chiaro, se si preparano determinate cose in allenamento poi vanno fatte in campo, dobbiamo provare almeno a giocare. Nell’unica occasione in cui lo abbiamo fatto è arrivato il gol e allora mi chiedo perchè non è stato così anche prima. Non nascondiamoci, oggi abbiamo fatto male, sono stati cinque passi indietro. L’Avellino non ha demeritato ma non ci ha neanche schiacciato. Regaliamo occasioni agli avversari che vengono sfruttate. Mi sento in discussione ed è giusto che sia così dopo tre sconfitte consecutive».

BARI – Le dure parole del presidente De Laurentiis sui disservizi di Eleven Sports: «E’ una vergogna. In un momento così difficile, l’unico modo per gioire e vedere la propria squadra è il canale televisivo. La Lega è stata fallimentare, è stato fallimentare Ghirelli, è stato fallimentare Eleven Sports. Siamo a livelli di buffoneria folle. Stanno minando il rapporto che qualsiasi presidente sta provando a mantenere con gli sponsor: un danno d’immagine per tutta la Lega Pro, non so quali termini trovare, sto lavorando a soluzioni diverse, speriamo di portare a termine altri accordi».

JUVE STABIA – Le parole del centrocampista Bovo: «E’ una grande soddisfazione. Questo traguardo fa capire il mio impegno e quanto volevo essere presente dovunque sono stato. Bellissimo condividere questa soddisfazione con questo gruppo. Dimostriamo sempre di più di essere un grande gruppo. Sapevamo di dover avere pazienza, queste sono partite strane. Ci vuole sempre concentrazione e mai troppa frenesia. Siamo stati bravi»

PALERMO – Il Palermo comunica che, dopo il nuovo ciclo di tamponi effettuati venerdì 23 ottobre, sono stati individuati altri quattro calciatori e un membro dello staff positivi al Coronavirus. Esiti che vanno ad aggiungersi ai nove calciatori e l’allenatore, già risultati positivi e comunicati negli scorsi giorni. Sia i soggetti positivi, sia i negativi, continuano l’isolamento