Spinazzola torna alla Juve: decisivi Laxalt e una mossa a sorpresa di Marotta

spinazzola atalanta
© foto Calcionews24

Il giocatore dell’Atalanta vuole tornare alla Juve e la Dea lo accontenterà ma grazie all’intervento dei bianconeri. Laxalt l’erede?

Neanche il tempo di gioire per il colpo dell’estate, che la testa torna nuovamente al mercato. Marten de Roon è tornato a Bergamo, dopo una sola – e ottima – stagione al Middlesbrough: troppo forte il richiamo della ‘sua’ Atalanta, a cui è rimasto fortemente legato.  In queste ore, però, Giovanni Sartori sta definendo il futuro di Leonardo Spinazzola. Ve lo avevamo anticipato nei giorni scorsi: le certezze nerazzurre di tenere l’esterno classe ’93 si erano via via sgretolate. Troppo forte il pressing della Juventus, proprietaria del cartellino del calciatore, desiderosa di riportare alla base un jolly utilissimo per Allegri, visto che potrà utilizzarlo in maniera indifferente su entrambe le fasce di difesa.

Decisiva la volontà del giocatore, che non ha mai forzato la mano in queste settimane, ma ha accettato il trasferimento anticipato alla corte della Vecchia Signora. Possibile che a sostituire Spinazzola sia Diego Laxalt, esterno “forgiato” da Gasperini ai tempi del Genoa: è l’unico obiettivo gradito al tecnico della Dea. Per questo motivo, in una sorta di alleanza sul mercato, la Juventus sta trattando insieme ad Atalanta e Genoa – che è partito da una richiesta di 15 milioni di euro – e non è escluso che possa partecipare attivamente ad una parte del pagamento del cartellino. Entro l’inizio della prossima settimana, comunque, le due trattative dovrebbero essere definite.