Spot pubblicitari durante il check VAR: Federazioni europee tentate

© foto www.imagephotoagency.it

Si starebbe affermando l’ipotesi di uno sfruttamento commerciale del VAR durante le gare di calcio: La Liga ci sta facendo un pensierino

Si sta facendo strada anche in Europa una nuova idea per sfruttare a fini commerciali il VAR, il Video Assistant Referee. Secondo quanto riportato dal “Financial Times”, infatti, ci sarebbe la possibilità in futuro di trasmettere spot pubblicitari quando gli arbitri sono impegnati nel check VAR, e questo porterebbe introiti rilevanti, fra i 58 e 116 milioni di euro all’anno, per le società.

Al momento la FIFA e l’UEFA hanno bocciato in tronco l’ipotesi, ma quest’ultima sembra far gola alle singole Federazioni, che appaiono tentate dalla possibilità di fare ingenti guadagni grazie a questa trovata. In tal senso la Liga spagnola sarebbe stata la RFEF, la Federcalcio spagnola, pronta eventualmente a introdurre la novità nella Liga.