Connettiti con noi

Barcellona

Tata Martino sicuro: «Al Barcellona l’anno peggiore della mia carriera»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

 Gerardo “Tata” Martino è tornato a parlare della sua esperienza sul Barcellona, definita da molti fallimentare. Le sue parole

Il “Tata” Martino è tornato a parlare dell’esperienza fallimentare vissuta sulla panchina del Barcellona. Queste le parole dell’attuale ct del Messico riportate da Itasportpress.it.

BARCELLONA – «Dal lato dei risultati non è stato un brutto anno. Abbiamo vinto un titolo, ossia la Supercoppa, e abbiamo disputato una finale, ma a Barcellona ciò che conta è quanti titoli vinci. Tuttavia, dico che è stato il mio anno peggiore perché il mio contributo come allenatore si è basato esclusivamente sulla gestione della squadra. Ci sono stati problemi che hanno fatto in modo da rendere la mia gestione molto breve. Per me il Clasico con il Real Madrid che abbiamo vinto 2-1 in casa è stato fondamentale. Abbiamo segnato il secondo gol correndo nello spazio che ci siamo aperti. Qualcosa di inusuale. Ma ho capito che, se qualcosa si fosse potuto aggiungere alla squadra, non sarebbe stato la negazione dell’aspetto atletico. Ciò è stato realizzato l’anno successivo con Luis Enrique. Il contributo che ho dato a Barcellona non è stato preso bene e dal primo giorno si parlava più del modo di giocare che della vittoria. La velocità avrebbe reso Barcellona più completo perché, quando si sono verificati errori da parte della squadra rivale, è stato bello andare in profondità e aggredire lo spazio. Ciò è stato realizzato l’anno successivo con Luis Enrique».

Advertisement