Torino, Cairo: «Cerci? Le pretendenti non sono in Italia»

© foto www.imagephotoagency.it

Indizi sul futuro dell’ala romana accostata al Milan

TORINO CAIRO CERCI ATLETICO MADRID ARSENAL MILAN – Urbano Cairo, presidente del Torino, è tornato a parlare della situazione di Alessio Cerci allontanando l’idea di un trasferimento in altri club di Serie A e rilanciando invece le idee estere, per la gioia di Atletico Madrid ed Arsenal in particolare. A riportare le parole di Cairo è La Stampa: «Volete sapere come andrà a finire? I veri acquirenti sono all’estero» ha spiegato il patron granata, spegnendo in un certo senso le velleità del Milan di arrivare alla rapida ala.

CHI ARRIVA – Possibile che il Torino si tuteli con Zapata qualora partisse Cerci, andando quindi a puntare su una punta di ruolo anziché su una seconda punta come lo stesso Cerci. Vedremo se gli sviluppi di mercato porteranno davvero il nazionale azzurro a vestire la maglia dei Colchoneros come anticipato dal misterioso tweet poi rimosso o se, come appare probabile in queste ore, il passaggio all’Arsenal si concretizzerà.