Torino, Castan: «Qui posso tornare ad essere chi ero»

castan
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore centrale granata, Leandro Castan, dà il suo parere dopo la vittoria interna contro la Roma, sua ex squadra

Leandro Castan e la Roma hanno condiviso un percorso dentro e, purtroppo, fuori dal campo, insieme. E quando qualcuno ha camminato al tuo fianco, incontrarlo nuovamente sulla tua strada dà sempre sensazioni diverse. Ecco quelle che il brasiliano ha reso pubbliche in zona mista al termine dell’incontro: «Qui a Torino mi vogliono bene per davvero. In altri posti mi veniva detto che ero forte, mi davano fiducia, ma non scendevo in campo con regolarità. Qui è diverso: il Torino mi ha dato la possibilità di tornare ad essere il difensore che ero un tempo».

EX LUPO – Castan allora si concentra sulla sua ex squadra: «Torino – Roma è stata una gara speciale. Abbiamo fatto davvero bene in quello che, secondo me, era il match più complicato di questo inizio di stagione. Non dimenticherò mai quello che la Roma, in particolar modo il direttore Sabatini, ha fatto per me. Belotti? E’ davvero forte. Hart? E’ il top, e in difesa stiamo trovando i giusti equilibri». Chiosa finale sull’ambiente granata: «Non mi aspettavo di trovare un ambiente così bello. Potremo fare bene tutti insieme, pensando partita dopo partita».