Torino, il racconto di Zaza: «Le mie giornate tra playstation, libri e cucina»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Torino, il racconto di Zaza: «Le giornate in casa sono lunghe: le trascorro tra playstation, libri e cucina»

Le giornate ai tempi del coronavirus. Quelle che Simone Zaza, costretto in casa con la sola compagnia del suo inseparabile cane, ha raccontato a Radio Marca. «Personalmente questa situazione mi fa paura, ma se la gente resta in casa tutto passerà».

L’attaccante lucano ha poi approfondito il suo punto di vista. «Il calcio e tante altre cose, adesso, non sono importanti. Penso alla mia famiglia, a me, ai miei amici: speriamo vada tutto bene. Giovedì era in programma una seduta mattutina, ma il giorno prima ci hanno detto che era tutto cancellato. Ora siamo a casa e aspettiamo. I giorni sono lunghi: gioco alla Playstation, ho diversi libri, mi preparo da mangiare e faccio videochiamate, il tempo passa così».