Torino, la sentenza di Cairo: «Campionato finito, servono i sacrifici di tutti»

© foto www.imagephotoagency.it

Torino, la sentenza del presidente Cairo: «Campionato finito, ora servono i sacrifici di tutti. E lo scudetto non va assegnato»

Urbano Cairo è tornato a parlare del delicato momento che il calcio italiano – come quello mondiale, d’altronde – sta affrontando a causa dell’emergenza coronavirus. «Ieri ho parlato con alcuni giocatori che mi hanno chiamato con senso di responsabilità – ha spiegato il presidente del Torino a ‘Un giorno da pecora‘ su Rai Radio 1 -. Dobbiamo trovare un punto di incontro perché ognuno deve fare sacrifici. Il club in questo momento non incassa nulla, ci deve essere un sacrificio da parte di tutti per uscire da questa situazione e ripartire. Io sono fiducioso».

Poi sul campionato in corso. «Secondo me è finito e lo scudetto non va assegnato», ha spiegato il numero uno granata.