Torino, lo sfogo di Parigini: «Emarginato perché ho detto no al rinnovo»

Iscriviti
Parigini Genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Torino, lo sfogo di Parigini dopo la cessione al Genoa nella sessione di gennaio: «Emarginato perché ho detto no al rinnovo»

Dopo mesi trascorsi relegato in un angolino, Vittorio Parigini si è sfogato. E l’ha fatto attraverso un’intervista a Tuttosport all’indomani del suo turbolento addio al Torino.

«Ho rifiutato il rinnovo e sono stato emarginato: quanti pianti – ha raccontato l’attaccante passato al Genoa e ora in prestito alla Cremonese -. Mazzarri è sempre stato sincero con me: mi ha detto che non avrei giocato né mi sarei mai allenato con la prima squadra. Questo perché avevo rifiutato le loro condizioni di rinnovo: due anni di contratto, ma con la prospettiva di cedermi a gennaio».