Torino, Mihajlovic: «Roma superiore, ma vogliamo vincere»

Pescara – Torino mihajlovic
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Torino, Sinisa Mihajlovic, presenta in conferenza stampa il prossimo match di campionato contro la Roma

Ascoltare le parole di uno come Mihajlovic rinvigorisce sempre, specialmente quando vesti la maglia granata e la tua società è nota per il “cuore Toro“: «La Roma è superiore a noi, ma in questo sport si parte sempre dallo 0 – 0. Giochiamo nel nostro stadio e conteranno sia la grinta che la determinazione per fare bene, pur venendo da una performance negativa, cercheremo di fare nostri i 3 punti. Spalletti ha a disposizione un attacco formidabile, ma a noi serve una vittoria contro una big, sperando che arrivi sia contro i giallorossi che contro la Fiorentina, per fare un salto in avanti».

TORI – Mihajlovic allora sposta il focus sulle individualità: «Baselli? Deve svegliarsi e tirare fuori gli attributi. Ha talento e cerco di spronarlo come posso. In estate ho detto “no” a 3 ipotesi di scambio con altri calciatori, perchè credo in lui ma mi aspetto delle risposte quanto prima. Ljajic? Sarà in panchina, ma non lo rischierò. Parliamo del nostro migliore acquisto, che non abbiamo quasi mai avuto a disposizione nelle gare ufficiali, però non forzerò i tempi del suo rientro. Maxi Lopez? E’ dimagrito già 2 chili. Ci darà una mano quando tornerà dall’infortunio. Totti? E’ stato il miglior calciatore degli ultimi 25 anni. E’ mio merito se ha debuttato con Boskov, fui io a suggerirlo al mister».