Udinese, Marino: «Dobbiamo rifare il centrocampo, De Paul può partire»

De Paul udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore dell’area tecnica dell’Udinese, Pierpaolo Marino, ha parlato alla Gazzetta dello Sport del mercato del club

Pierpaolo Marino, direttore dell’area tecnica dell’Udinese, ha parlato alla Gazzetta dello Sport del club e del mercato bianconero. Le sue parole.

RIPARTENZA – «Pronti? Appena tutto sarà in sicurezza sì. Pensiamo a finire questo campionato, ma pure a iniziare bene il prossimo».

SALVEZZA – «Prima della sosta la squadra stava dando il meglio, aveva fatto quattro risultati utili anche se pareggi. Difesa buona e tante occasioni create. Qualcuna in più andava messa dentro. Ma credo che meritiamo qualche punto in più».

MERCATO – «Dovremo rifare il centrocampo, questo sì. Mandragora è cercato da tante big, De Paul, che è un campione in tutti i sensi, e Fofana possono partire. Pescheremo più all’estero, gli ingaggi degli italiani sono alti».

MUSSO «Mi ricorda il Tacconi che ebbi ad Avellino. Potrebbe restare un altro anno per completare il processo di crescita. Ha un costo alto. Poi, comunque, siamo orientati a tenere un’intelaiatura di un certo livello».

BONAVENTURA – «E appunto un sogno. Mi creda, per me Jack, che ho avuto a Bergamo, è un figlioccio. Sarebbe bellissimo, ma non è semplice. Anche se è scadenza di contratto costa caro. Pensi se giocassero insieme lui e De Paul.Uno spettacolo».