Cagliari, Rastelli: «Grande compattezza e intensità» | Sky Sport

© foto www.imagephotoagency.it

Le parole del tecnico rossoblù dopo Cagliari – Ascoli 3-0

Massimo Rastelli, allenatore del Cagliari, ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” dopo la vittoria del suo Cagliari in casa contro l’Ascoli per 3 a 0.

L’ANALISI – «La prima ora credo sia stata la migliore della stagione perchè abbiamo fatto un primo tempo di compattezza e intensità rare con i ragazzi che sono stati bravi a interpretare la gara come volevamo. Fino al 15′ del secondo tempo abbiamo fatto bene, poi abbiamo concesso spazio all’Ascoli, è stato bravo Storari in due interventi importanti, hanno fallito un’altra occasione a porta vuota e noi siamo stati bravi a chiuderla. Cosa ho chiesto ai ragazzi? Volevo vedere la stessa fame che avevamo messo a Spezia e di avere grande rispetto per l’avversario perchè dobbiamo sempre affrontare tutte le squadre con la stessa mentalità».

TATTICA E JOAO PEDRO – «Con il nostro sistema di gioco, se sei molto aggressivo, puoi avere molti vantaggi. Dobbiamo cercare di mantenere sempre questa compattezza e questa intensità e per la prima ora l’Ascoli non sapeva come iniziare l’azione. Joao Pedro? E’ uno di quei classici giocatori che ti aspetti che prima o poi esploda. Ha avuto delle difficoltà, è normale, ma non ha mai giocato con continuità come quest’anno e lui coniuga quantità a qualità e Zamparini in un’intervista lo aveva paragonato a Pastore».