Fiorentina, le botte con il Basilea condizionano Sousa | CdS

© foto www.imagephotoagency.it

Possibili cambi di formazione per la Fiorentina in vista del Sassuolo

SassuoloFiorentina sarà uno dei due Monday night della 14esima giornata di serie A. Lunedì sera, alle ore 19, al Mapei Stadium, i neroverdi scenderanno in campo tra le mura amiche per affrontare l’ottima Fiorentina di Paulo Sousa. Problemi in vista per il tecnico portoghese a causa del pareggio per 2-2 di Basilea di giovedì scorso. Tanti i falli commessi dai difensori svizzeri con un trattamento particolare riservato a Nikola Kalinic: preso di mira dal capitano Suchy, il croato ha subito 10 falli, 8 da Suchy, più di ogni altro giocatore in questa Europa League.

LA FORMAZIONE –Il Corriere dello Sport” oggi in edicola fa il punto della situazione in casa viola in vista della trasferta di Reggio Emilia. Tomovic dovrebbe riprendere il posto in difesa al posto dello sciagurato Roncaglia, espulso a Basilea. Blaszczykowski è ancora fuori per infortunio, quindi sulla destra toccherà nuovamente a Federico Bernardeschi, in vantaggio su Gilberto e Rebic mentre a sinistra potrebbe esserci spazio per Pasqual ma le quotazioni di Alonso sono in rialzo. In mezzo favoriti per due maglie da titolare Badelj e Vecino ma Suarez spera. In avanti tutto dipenderà dalle condizioni di Kalinic: se il croato recupererà bene dalle tante botte ricevute giovedì a Basilea sarà titolare, altrimenti spazio a Babacar ma attenzione anche a Pepito Rossi che potrebbe prendere il posto di Ilicic per fare coppia con Borja Valero sulla trequarti.