Inter, due esclusioni eccellenti con il Napoli | Ts

© foto www.imagephotoagency.it

Mancini pensa al 4-3-3 e a due grandi esclusioni contro gli azzurri

L’Inter scenderà in campo lunedì prossimo, alle ore 21, allo stadio San Paolo, per affrontare il Napoli in uno scontro tra le prime due della classe che si preannuncia scoppiettante e pieno d’emozioni. Per Mancini non sarà decisivo ma per i nerazzurri sarà importante portare a casa i tre punti per iniziare a imporre un ritmo serrato al campionato e per distanziare i rivali (in caso di vittoria l’Inter si porterebbe a +5).

LE ULTIME – Stando a quanto riferito da “Tuttosport” Mancini studia una formazione a specchio per affrontare il Napoli. Così come successo precedentemente con Roma e Torino, l’Inter dovrebbe trasformare il 4-2-3-1 visto con il Frosinone in un 4-3-3. Mancini è pronto a rivoluzionare nuovamente la formazione e a rinunciare a un paio di elementi importnti. In avanti dovrebbe toccare a Perisic e a uno tra Ljajic e Biabiany con Icardi e Jovetic in ballottaggio per una maglia da titolare al centro del tridente, con il montenegrino in leggero vantaggio sull’argentino. A centrocampo, visto il ritorno di Medel, potrebbe rimanere fuori Felipe Melo con Guarin e Brozovic pronti a completare il reparto. In difesa, sulla fascia destra, potrebbe esserci spazio per D’Ambrosio.