Connettiti con noi

Juventus News

Vrenna: «Crotone – Juventus? Nulla è impossibile!»

Pubblicato

su

vrenna crotone

Raffaele Vrenna, presidente del Crotone, presenta la sfida (inedita, almeno in Serie A) con la Juventus: le ultimissime e le dichiarazioni

Crotone – Juventus è una novità assoluta per la Serie A, ma le due squadre si sono sfidate già ai tempi dei bianconeri in Serie B. Molti tifosi juventini abitano in Calabria e per Raffaele Vrenna sarà una sfida nella sfida. Il presidente dei crotonesi pensa al colpaccio: «Nulla è impossibile, confido nella nostra voglia di fare una bella figura». La speranza dei rossoblu è quella di strappare punti per il quartultimo posto e soprattutto di avere uno Stadio Ezio Scida pieno di tifosi della squadra di casa. Tra Crotone e Juventus potevano anche esserci affari di calciomercato con Ferrari bianconero e Kean ai pitagorici ma non se ne è fatto nulla, commenta il numero uno del Crotone, perché Marotta non voleva dar via l’attaccante. «Il mio cuore batte per il Crotone, da ragazzo mi piaceva il Napoli perché lì ho fatto l’università. La squadra di Sarri fa il calcio più bello e meriterebbe di più» continua Vrenna, secondo cui però la Juventus è più organizzata e può lottare anche per la Champions League, oltre ad aver già vinto potenzialmente il sesto Scudetto di fila. Il presidente inoltre crede nel calcio come traino per la città e per risollevare un posto dove la disoccupazione arriva a picchi altissimi, in più a Tuttosport chiude così: «Credo nella salvezza. Serviranno sei vittorie e tre pareggi. Stadio? Mi appello al governo per rivedere la Legge Melandri. La ripartizione dei diritti è un’altra cosa su cui intervenire».