Zaino (La Repubblica): «Serie A? Parlare di ripresa ora non ha molto senso»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Zaino, giornalista de La Repubblica, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sampnews24.com. Queste le sue parole

Il giornalista de La Repubblica, Stefano Zaino, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sampnews24.com. Queste le sue parole.

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SU SAMP NEWS 24 

RIPRESA SERIE A – «Personalmente penso che parlare ora di ripresa non ha molto senso. Non si riesce nemmeno a capire quando finirà l’emergenza sanitaria. Anche i calciatori non hanno lo spirito di scendere in campo. Il problema si porrà quando si deciderà di fissare le date della ripresa perché dovranno esserci i tempi per riprendere la condizione atletica. Sono fermi quasi da un mese, potrebbero stare fermi tutto aprile e metà maggio. Sarebbe più della sosta estiva, ci vorrebbero settimane di preparazione. Si rischia veramente di andare oltre a giugno. I club di Serie A faranno di tutto per riprendere e finire il campionato perché ci sono mille motivi economici, quello che mancano sono i tempi tecnici. Se ci fossero, essendo ottimisti riprendendo alla fine di maggio, resta abbastanza anacronistico pensare che si possa pensare di giocare un campionato in estate con temperature alte. Ragioniamo sulla base del discorso dei diritti tv, non penso che tutte  le partite potranno essere giocate in notturna. Vorranno fare lo spezzatino, quindi qualcuno dovrà giocare alle 15 di una domenica pomeriggio di luglio? Mi sembra fuori dal mondo. La mia previsione è che la stagione sia finita qua».