I consigli di Zanetti: «Adesso Totti dovrà studiare»

© foto www.imagephotoagency.it

Javier Zanetti, vice-presidente dell’Inter, consiglia Francesco Totti in vista della sua nuova carriera da dirigente della Roma dopo l’addio

I consigli di Javier Zanetti per Francesco Totti. Da bandiera a bandiera, da capitano che dà l’addio in campo ad un possibile futuro dirigenziale dietro la scrivania societaria. Zanetti, oggi vice-presidente dell’Inter intervistato dal periodico Vanity Fair, ha rilasciato alcune dichiarazioni inerenti all’ultimo addio cronologico del mondo del calcio italiano, vale a dire quello di Totti dopo 21 anni di Roma. Queste le dichiarazioni rilasciate dall’ex storico capitano dell’Inter inerente all’addio al mondo del calcio giocato di Francesco Totti al termine della stagione 2016/2017 con la grande festa all’Olimpico contro il Genoa: «Francesco è un amico, che ha dato tutto per una maglia diventando una bandiera della Roma e di Roma. L’ho visto commosso e lo capisco, si meritava quella festa all’Olimpico. Per quello che ha fatto, è un personaggio che merita di essere ascoltato dal calcio. Deve studiare, si deve istruire perché adesso inizierà una nuova tappa della sua vita, così come è successo a me. Penso che il calcio resterà per sempre nella nostra vita, allora dobbiamo fare in modo di avere una carriera fuori dal campo bella come quella che abbiamo avuto da giocatori».