Zenit: più facile arrivare a Pepe che Bonucci

© foto www.imagephotoagency.it

Lo Zenit San Pietroburgo continua a trattare con la Juventus per il duo italiano formato da Simone Pepe e Leonardo Bonucci. Mentre per il primo la trattativa sembra ormai in discesa, per quanto riguarda il difensore di Viterbo la situazione si è resa più spinosa. Stando a quanto riporta “TuttoSport”, Spalletti starebbe puntando molto sull’esterno ex Roma, al quale sarebbe stato offert un contratto da 3 milioni netti l’anno, mentre al club bianconeri ne andrebbero 8, a 10 si può chiudere. Per l’ex Bari, invece, è più difficile uno scambio con Bruno Alves e sembrano non esserci i tempi necessari per intavolare una trattativa consona. Anche il calciatore ha lanciato il suo messaggio ed ha spiegato: “Al 90% resto alla Juventus”.