L’agente di Gonzalo Rodriguez all’attacco: «Corvino si para il c…»

milan gonzalo rodriguez fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Palito Ortega, agente di Gonzalo Rodriguez, non ha usato mezzi termini per definire il direttore generale della Fiorentina Corvino: «Cerchi di essere serio, non può dire menzogne sul ragazzo»

L’addio di Gonzalo Rodriguez alla Fiorentina non poteva essere più burrascoso. In mattinata il difensore argentino ha voluto salutare l’ambiente viola, precisando di sentirsi deluso nei confronti della dirigenza, che non avrebbe avuto un occhio di riguardo per un giocatore che, negli ultimi cinque anni, ha dato cuore e anima al club gigliato. Sempre in giornata è arrivata la replica del direttore generale della Fiorentina Pantaleo Corvino, che ha scaricato il barile sul difensore, che non avrebbe accettato l’offerta di rinnovo che gli è stata proposta dalla famiglia Della Valle. Ma l’ennesimo capitolo della complicata vicenda che lega Gonzalo Rodriguez alla viola ha avuto un altro capitolo. Le dichiarazioni di Palito Ortega, agente del giocatore, hanno reso ancor più acceso un dibattito che difficilmente si placherà a stretto giro di posta. «Le parole di Corvino? Non riesco a capirle. Gonzalo è stato chiaro e coerente con quanto abbiamo ripetuto negli ultimi mesi. Non si è tolto nessun sassolino in conferenza stampa, ha detto la verità. Io sono il referente in Italia, abbiamo fatto venire a Firenze il suo procuratore, Iglesias, visto che il contratto di Gonzalo era in scadenza. Lui ha contattato il direttore per poter parlare. Non è stato un problema di soldi. Corvino deve essere più serio, non solo con Gonzalo ma verso tutta la Fiorentina. Non può avere un comportamento del genere. Non può dire che Gonzalo è un bugiardo. Corvino deve essere molto molto attento alle parole che usa». Insomma, le stilettate fra l’entourage di Gonzalo Rodriguez e la Fiorentina non sembrano sul punto di placarsi. A quando il prossimo capitolo?