Alex Sandro non è più intoccabile: ecco la posizione della Juve

alex sandro
© foto www.imagephotoagency.it

Il terzino sinistro della Juventus può andare via. Il rinnovo con Alex Sandro non arriva: i bianconeri pensano alla cessione

Massimiliano Allegri ha tagliato Alex Sandro dalla formazione titolare nel big match contro il Napoli e ora rischia di scoppiare un vero e proprio caso. Appare evidente come il brasiliano in estate volesse prendere altre strade e non ha ancora smaltito la delusione per il mancato trasferimento. La Juve, dopo le partenze di Bonucci e soprattutto quella non preventivata di Dani Alves, ha bloccato la cessione del mancino ex Porto per non rivoluzionare del tutto la difesa. Il Chelsea offriva 65-70 milioni di euro ma la Juve ha detto di no.

L’esclusione contro il Napoli potrebbe lasciare strascichi pesanti. Secondo “Tuttosport” il giocatore, costato 26 milioni di euro alla Juventus, non partirà a gennaio ma la strada ormai sembra segnata. Il rinnovo con i bianconeri sembrava cosa fatta ma le parti non ne hanno mai parlato, di conseguenza non hanno ancora raggiunto l’intesa e difficilmente la raggiungeranno. La Juventus è pronta a cambiare strategia, cedendo il terzino sinistro brasiliano in estate. I bianconeri hanno fissato il prezzo e per Alex Sandro chiederanno non meno di 60 milioni di euro. Il brasiliano ha tanto mercato in Premier e l’Inghilterra potrebbe essere la sua prossima casa.