Atalanta PSG, occhi sul Papu Gomez: el Diez può prendersi la scena

© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta PSG, occhi sul Papu Gomez: el Diez può prendersi la scena nella final eight di Lisbona e trascinare la Dea

L’Atalanta bailerà insieme al Papu? Neologismi spagnoli a parte, l’Atalanta si affida al suo numero dieci. Questa sera sarà la notte di Gomez, del capitano che finalmente è riuscito a coronare il sogno di giocare la Champions League. Di fronte ci sarà il Paris Saint-Germain, non sarà affatto semplice trovare la vittoria contro una squadra simile: ma se si illumina il Papu tutto può succedere.

TUTTOCAMPISTA – La sua importanza tattica è stata evidenziata in molte occasioni. Gioca da 10, ma spesso si trova a centrocampo per poter far partire l’azione dal basso e costruire qualcosa di pericoloso. Non solo, in alcuni casi ripiega nei tre centrali di difesa e cerca di blindare le azioni di contropiede. Un giocatore niente male che grazie al suo temperamento è riuscito ad imporsi nello spogliatoio nerazzurro.

TRASCINATORE – Lo abbiamo visto in campo, ma molti compagni hanno sottolineato l’importanza del dieci della Dea all’interno dello spogliatoio. Un giocatore che si sacrifica per la squadra e che pretende lo stesso dai suoi compagni. D’altronde per fare la storia serve anche un bel po’ di coesione oltre al talento.