Bologna, Mudingayi contento per le 100 partite

© foto www.imagephotoagency.it

Gabi Mudingayi celebrerà  contro l’Atalanta le sue prime 100 partite con la maglia del Bologna.
Il centrocampista di origini congolesi si è detto contento dei suoi trascorsi in maglia rossoblù e promette grande impegno anche per il futuro: “Cento partite con il Bologna per me significano tanto – ha dichiarato Mudingayi – . Non avrei mai pensato di raggiungere questo obiettivo e sono davvero soddisfatto. Qui sto benissimo, sono molto contento e voglio fare più partite possibili in rossoblu. Ogni estate si sa, succede qualcosa, ma a me piacerebbe mettere le radici qui dove vedo la mia carriera. Se mi vorranno ancora, il mio futuro sarà  qui. Il contratto scade tra un anno e mezzo, ora penso a fare bene e poi se ne parlerà . La gara di domani? L’Atalanta ha vissuto un po’ il nostro stesso percorso della stagione passata: la penalizzazione dà  maggiori stimoli, si ha voglia di dimostrare il proprio valore e di recuperare i punti persi il prima possibile. Ti dà  carica, ma prima o poi anche loro avranno un calo. Noi per questo non dobbiamo pensare ai nostri avversari ma rimanere concentrati sulle nostre potenzialità  e fare il nostro gioco. E’ una partita importante, così come tutte le altre, ma è tanto che non vinciamo in casa. Vogliamo vincere per noi e per i tifosi. Calo fisico tra un tempo e l’altro? Stiamo lavorando per non commettere gli stessi errori e cercare di giocare nello stesso modo del secondo tempo di Chievo. Dobbiamo ripartire da lì, abbiamo reagito impostando il gioco. Siamo stati squadra, abbiamo cercato di non prendere gol e ci siamo riusciti. Vorremmo fare bene da subito e sempre, per tutti i 90 minuti.”