Connettiti con noi

Calcio Estero

Brighton, l’ag. di Trossard: «Non parla con De Zerbi da un mese: vogliamo la cessione»

Pubblicato

su

L’agente di Trossard contro Roberto De Zerbi: «Non parla da quattro settimane con lui: il Brighton favorisca il trasferimento»

Roberto De Zerbi ha messo fuori squadra Trossard al Brighton. In risposta è arrivata al club la lettera degli agente del calciatore belga.

«Prima che Leandro partisse per il Qatar, era intenzione del Brighton estendere il suo contratto; questo però non è accaduto perché le parti non hanno raggiunto un accordo. Leandro ha detto anche di essere pronto per il suo prossimo passo. Dopo il Mondiale c’è stato un litigio in allenamento tra Leandro e un altro giocatore per un’inezia. Da allora l’allenatore non ha più parlato con Leandro, il che ovviamente non favorisce le prestazioni.
Leandro ha giocato dal 1′ contro Southampton e Arsenal ma contro l’Everton è andato in panchina e non è entrato in campo. Alla vigilia della partita contro il Middlesbrough di FA Cup, aveva già segnalato due volte problemi al polpaccio.
Questo è stato il motivo per cui ha interrotto l’allenamento dopo un consulto con lo staff medico. Attraverso il preparatore fisico, Leandro ha appreso che doveva allenarsi separatamente. Un allenatore che non comunica direttamente con il suo giocatore da 4 settimane è veramente incomprensibile. È l’allenatore che ha indicato più volte che un trasferimento è la soluzione più ragionevole. È quindi importante che il Brighton collabori per favorire un potenziale trasferimento in questo mercato, sarebbe vantaggioso per entrambe le parti»

News

video