Connettiti con noi

2009

Catania, Mihajlovic: “Bari da non sottovalutare”

Pubblicato

su

Il tecnico del Catania, Sinisa Mihajlovic, non si fida del Bari e invita i suoi a tenere alta la concentrazione. “I pugliesi sono un’ottima squadra, guidata da un tecnico assolutamente capace “? ha detto -. Il Bari non ha nomi di prima fascia ma un gruppo compatto, coeso, avente la mentalità  di provare a conquistare i tre punti contro chiunque attraverso il bel gioco. E’ vero che fuori casa non ha lo stesso rendimento del San Nicola, ma è un avversario che t’impegna sempre dal punto di vista tattico. Non sarà  un impegno facile per noi, ma possiamo fare bene. In settimana abbiamo preparato la gara con dovizia di particolari. Non vinceremo col Bari se pensiamo che basterà  attaccarlo alto. Servono i giusti equilibri in campo, guai a lasciar loro varchi invitanti, altrimenti diventano estremamente pericolosi. Bisognerà  però aggredirli costantemente e mi aspetto un Catania più pungente in attacco rispetto alla gara persa di misura a Roma. Abbiamo lavorato anche per migliorare sotto questo profilo. Una soluzione potrebbe essere l’utilizzo di Martinez più vicino a Lopez. Chi vincerà ? Non lo so, può succedere di tutto sabato. Nel calcio si può perdere, vincere o pareggiare. Dovremo scendere in campo senza fare calcoli, pensando solo a noi stessi. Con un paio di risultati si risale in classifica, per di più il Bari lo affronteremo al “?Massimino’, vantaggio da sfruttare. Se i biancorossi li vedo in lotta per la salvezza? E’ un avversario che non va per nulla sottovalutato, qualitativamente di spessore, non credo rischi di farsi risucchiare”.

Fonte tuttocalciocatania.com