CdS: Inter, Mancini con la difesa a tre

© foto www.imagephotoagency.it

Un girone dopo Mancini sulle orme del predecessore Mazzarri

Un girone dopo, domani l’Inter potrebbe tornare con la difesa a tre. In panchina non c’è più Walter Mazzarri, ma Roberto Mancini che, pur di imprimere una svolta alla fin qui fallimentare stagione nerazzurra, sarebbe disposto a rinunciare al proprio credo tattico: la difesa a quattro. Contro l’Hellas Verona stasera dunque Mancini potrebbe varare una nuova linea a tre con protagonisti Andrea Ranocchia, Nemanja Vidic e Juan Jesus. La nuova linea difensiva è stata già provata nel corso dell’allenamento di giovedì, oggi la decisione finale.

A 3 – Nelle ultime partite l’Inter ha incassato troppi gol e, come racconta il Corriere dello Sport, Mancini vorrebbe puntare su un maggiore equilibrio a centrocampo per provare ad aggiustare, almeno fino alla fine di questa stagione, la situazione nerazzurra. L’ultima volta che l’Inter giocò con la difesa a tre fu proprio all’andata contro il Verona (2 a 2) ed al timone c’era appunto Walter Mazzarri. Un girone dopo, con Mancini, non è cambiato niente.