Cesena – Chievo Verona, probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Lunch-match della 30^ di A: le scelte di Maran e Di Carlo

Ci si gioca una larga fetta di salvezza al Dino Manuzzi, che domenica alle ore 12:30 ospiterà il lunch-match della 30^ giornata del campionato di Serie A, in programma tra Cesena e Chievo Verona: in campo i bianconeri guidati da Di Carlo, reduci dalla splendida rimonta da 3-0 a 3-3 in trasferta al Bentegodi e la formazione di Maran, sconfitta sabato scorso dal Sassuolo e che ha dieci punti di vantaggio dal terzultimo posto occupato proprio dai romagnoli.

INFO UTILI – Il Cesena punta ancora sulla fantasia e l’imprevedibilità del terzetto offensivo composto da Brienza, Defrel e Djuric. Sicuri assenti Valzania, Renzetti e Tabanelli, da valutare invece Marilungo che potrebbe di nuovo ritornare nella lista dei convocati dopo aver iniziato il lavoro con il gruppo la scorsa settimana. Recuperato, invece, Zè Eduardo, in dubbio De Feudis per un problema al tallone destro. Il Chievo, con la sicure assenza di Mattiello mentre è da valutare Dainelli, si affida nuovamente al 4-4-2, con l’unico ballottaggio che riguarda la corsia sinistra di centrocampo, con Hetemaj in vantaggio con Birsa.

Cesena (4-3-2-1): Leali, Perico, Capelli, Lucchini, Krajnc, Giorgi, Cascione, Pulzetti, Brienza, Defrel, Djuric. In panchina: Agliardi, Bressan, Volta, Nica, Magnusson, Cazzola, De Feudis, Mudingayi, Zè Eduardo, Carbonero, Succi, Rodriguez. Allenatore: Di Carlo.

Chievo (4-4-2): Bizzarri, Frey, Gamberini, Cesar, Zukanovic, Schelotto, Radovanovic, Izco, Hetemaj, Paloschi, Meggiorini. In panchina: Bardi, Seculin, Anderson, Biraghi, Sardo, Cofie, Christiansen, Birsa, Vajushi, Botta, Pellissier, Pozzi. Allenatore: Maran. 

DIRETTA/STREAMING – La partita sarà visibile in tv a partire dalle ore 12:30 e sarà trasmessa sulle frequenze di Sky Sport. In streaming su internet è disponibile anche sulla piattaforma Sky Go.

PRONOSTICO – Buon ruolino tra le mura amiche del Cesena, fermata solamente dalla Roma nell’ultimo incontro, ma anche il Chievo Verona nell’ultimo mese ha avuto diversi exploit in trasferta. Tuttavia, per i romagnoli, pienamente in zona retrocessione, servono assolutamente i tre punti, considerando anche la delicata sfida dell’Atalanta a Roma contro i giallorossi, con gli orobici distanti quattro punti. Propendiamo per la vittoria interna dei bianconeri.