Champions su Mediaset: la Rai perde il ricorso al Tribunale di Milano

champions league
© foto www.imagephotoagency.it

La Champions League rimarrà su Mediaset: la Rai ha perso il ricorso al Tribunale di Milano per il ciclo 2018-21

La Champions League rimarrà su Mediaset. Nella giornata di oggi, il Tribunale di Milano ha respinto il ricorso della Rai riguardo la decisione di Sky, titolare dei diritti esclusivi della manifestazione, di non dare seguito all’opzione a favore della tv di Stadio per le restanti due stagioni del ciclo 2018-21.

Sky era “uscita” dal contratto con la Rai sulla base delle mutate condizioni del mercato, visto l’ingresso sulla scena dei diritti della Serie A di Dazn, che trasmette tre partite a giornata del campionato. Come riportato dal comunicato: «La Rai non vanta alcun rilevante interesse ad ottenere in questa sede cautelare una pronuncia di revisione dell’originaria decisione cautelare. L’efficace esercizio da parte di Rai del diritto di opzione concessole nel contratto relativo alla stagione 2018-19, alla luce delle obiezioni che Sky vi ha mosso già in prime cure, è allo stato seriamente revocabile in dubbio».