Chievo, Pellissier: “Abbiamo lavorato bene, sono fiducioso”

© foto www.imagephotoagency.it

Sergio Pellissier fa una prima analisi del suo Chievo, a meno di un mese dall’inizio del campionato.
Il primo pensiero del capitano clivense va all’avvio del campionato, con diversi scontri salvezza in programma: “C’è subito uno scontro salvezza, ma non è detto che sia facile, anzi. Secondo me non è male come avvio, poi dipenderà  molto da noi – ha detto Pellissier – . Quando cambi allenatore c’è sempre qualcosa di nuovo negli allenamenti. Pioli è un tecnico preparato con grandi qualità . Abbiamo lavorato bene, anche se i metodi in alcune situazioni erano una novità  per noi. La rosa è più o meno quella dell’anno scorso. Di sicuro Farias e Tallo hanno qualità  straordinarie. Se capiscono la mentalità  Chievo e si allenano bene con la giusta volontà , diventeranno dei campioni. Obiettivi stagionali? Vorrei arrivare a 100 gol in A da qui alla fine della mia carriera. Me ne mancano 39, quindi ne devo fare di partite. Poi mi piacerebbe superare il record di 13 reti in una stagione sempre in A. Al momento divido il primo posto con Marazzina. Spesso il segreto è non pensarci. Quando non pensi troppo ai traguardi, arrivano le prestazioni migliori.”