Colantuono: «Brava Atalanta, partita perfetta»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico: «Era vinto, poi quel gol irregolare…»

«Al di là della punizione, che si può fischiare o no, il problema è che il giocatore del Chievo parte da una posizione di fuorigioco, anche abbastanza clamoroso». Stefano Colantuono, intervistato al termine del match con i clivensi, ha elogiato la prova dei suoi, nonostante l’ennesimo passo falso della stagione: «Non so, forse in passato avete visto giocare il Barcellona qua? La gente pensa che ogni squadra che arriva dobbiamo chiuderla lì e fargli 4 o 5 gol… Non abbiamo concesso un tiro in porta e abbiamo creato 2-3 occasioni nitide da gol: è stata una partita perfetta».

I SINGOLI – «Certo – ha proseguito Colantuono – nei novanta minuti è normale poi che ci siano momenti più difficili, in cui abbiamo ancora qualche problema. Però è una partita vinta, macchiata dall’episodio al novantesimo. Abbiamo giocato con attenzione e intelligenza, la squadra ha fatto ciò che doveva fare. Zappacosta esterno? Non so se è una soluzione definitiva, ma lì sta facendo molto bene».