De Vrij resta alla Lazio: previsto un summit, ma c’è ancora distanza

de vrij lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Finito nel mirino di diversi club europei, Stefan de Vrij continuerà la sua avventura nella Lazio almeno per un altro anno: atteso un vertice con l’entourage per discutere del rinnovo. Ma non sarà facile – 4 luglio, ore 9.10

Stanno nascendo piccoli problemi per il rinnovo del difensore olandese. Non sono ancora arrivate a de Vrij le richieste auspicate (da lui e dalla Lazio) e quindi si va verso una nuova stagione assieme. Lo stesso de Vrij però, scrive La Gazzetta dello Sport, sarebbe disposto a giocare l’ultimo anno con l’accordo in scadenza mentre Lotito non è su questa linea: vuole il rinnovo anche solo di una stagione con un adeguamento dell’ingaggio a due milioni. Il nodo è nella clausola di rescissione, potrebbe esserci un punto d’incontro sui venti milioni di euro tra la Lazio e Seg, agenzia che gestisce la procura dell’ex Feyenoord.

De Vrij resta alla Lazio: previsto un summit per il rinnovo

Dall’Inter alla Juventus, fino ai francesi dell’Olympique Marsiglia: sono diversi i club sulle tracce di Stefan de Vrij, centrale difensivo in scadenza 2018 con la Lazio. Nelle ultime settimane non è arrivata l’attesa fumata bianca per il rinnovo ma, nonostante ciò, la permanenza in biancoceleste non dovrebbe essere in discussione secondo il Corriere dello Sport: l’olandese ha dato la propria disponibilità a restare almeno per un altro anno a Roma. Ma non solo: attesi a Villa San Sesbastiano gli agenti della SEG (che curano gli interessi del calciatore) per discutere del rinnovo. L’ex Feyenoord ha posto due condizioni per il prolungamento: rinnovo solo fino al 2019 e clausola rescissoria fissata a cifre basse. Lotito vorrebbe fissarla a 30 milioni, di parere diverso gli agenti di de Vrij (la metà): attesi aggiornamenti, nei prossimi giorni si deciderà il futuro del difensore oranje.