Emergenza coronavirus, il Napoli non concede permessi

Napoli De Laurentiis
© foto www.imagephotoagency.it

Emergenza coronavirus, il Napoli non concede permessi: per il momento i giocatori rimangono in città per via dei 14 giorni di isolamento

Per il momento niente permessi, si rimane a Napoli. La società azzurra – come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino – ha deciso di non concedere permessi particolari ai giocatori.

Al momento si resta in città, questo vale anche per gli stranieri: in caso di viaggio all’estero, i giorni di quarantena raddoppierebbero. Per il momento i giocatori non si muovono, in attesa di ulteriori sviluppi.