Empoli-Milan 1-1: pagelle e tabellino – Serie A 2018/2019

© foto www.imagephotoagency.it

Empoli-Milan, 6ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazione ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Empoli-Milan, posticipo della sesta giornata della Serie A 2018/2019, finisce 1-1. Allo stadio ‘Castellani’ di Empoli, buon primo tempo dei rossoneri che vanno in vantaggio dopo dieci minuti grazie a un gran tiro di Biglia deviato da Capezzi. Il pareggio azzurro arriva a metà ripresa (71′), quando Caputo guadagna un calcio di rigore su fallo di Romagnoli. E’ lo stesso attaccante empolese a realizzare per l’1-1. Nel finale, assalto rossonero con Suso protagonista: davanti a lui, un ottimo Terracciano che gli nega la rete con almeno due grandi parate. L’Empoli (5 punti) trova un punto importante dopo due sconfitte di fila e, quart’ultimo, lascia le posizioni retrocessione. Milan (6 punti con una gara da recuperare) al terzo pareggio consecutivo e momentaneamente posizionato in bassa classifica.

Empoli-Milan 1-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 10′ aut. Capezzi, 71′ rig. Caputo

EMPOLI (4-3-1-2): Terracciano 7,5; Di Lorenzo 6, Silvestre 6, Maietta 6, Veseli 6; Bennacer 5,5, Capezzi 5,5 (75′ Rasmussen s.v.), Krunic 5,5; Traorè 5,5 (80′ Brighi s.v.); Caputo 7, La Gumina 6 (66′ Mchedlidze 6). A disposizone: Provedel, Fulignati, Brighi, Mchedlidze, Lollo, Jakupovic, Untersee, Marcjainik, Rasmussen, Ucan, Mraz. Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G. 6,5; Calabria 6, Musacchio 6, Romagnoli 5,5, Laxalt 6; Kessie 6 (79′ Bakayoko 5,5), Biglia 7, Bonaventura 6; Suso 6,5, Borini 6 (74′ Cutrone s.v.), Calhanoglu 5,5 (74′ Castillejo 6). A disposizione: Reina, Donnarumma A., Mauri, Castillejo, Bakayoko, Bertolacci, Zapata, Abate, Simic, Cutrone, Rodriguez, Halilovic.

ARBITRO: Michael Fabbri (sez. Ravenna)

NOTE: Ammoniti Calabria, Maietta, Capezzi, Laxalt

EMPOLI – IL MIGLIORE

TERRACCIANO 7,5 – Dopo un buon primo tempo, si esalta nel finale quando salva il risultato negando la rete agli avversari con almeno due grandi interventi.

EMPOLI – IL PEGGIORE

KRUNIC 5,5 – Si vede poco, da un suo rinvio superficiale nasce il tiro di Biglia che porta in vantaggio il Milan.

MILAN – IL MIGLIORE

BIGLIA 7 – Faro del centrocampo rossonero, è in buona serata e sbaglia poco. Da una sua splendida conclusione, poi deviata da Capezzi, arriva il vantaggio milanista.

MILAN – IL PEGGIORE

ROMAGNOLI 5,5 – Partita abbastanza positiva anche in fase offensiva fino all’episodio del rigore, da lui ingenuamente causato dopo un rinvio errato.


Empoli-Milan: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Milan che amministra la partita lasciando giocare maggiormente l’Empoli. Nessun grosso pericolo per la porta di Donnarumma fino al 25′ quando Caputo viene atterrato in area da Romagnoli: calcio di rigore e realizzazione dello stesso attaccante azzurro per il pareggio. Nel finale i rossoneri ci provano con diverse conclusioni di Suso, che trova davanti a sè un super Terracciano.

95′ E’ finita allo stadio ‘Castellani’: Empoli e Milan pareggiano 1-1.

93′ Cross di Castillejo che trova Bakayoko in buona posizione: il suo tiro è debole e centrale

91′ Spunto personale di Suso che trova la chiusura in angolo dei difensori azzurri

Decretati 4 minuti di recupero

88′ Ancora una conclusione di Suso su cui Terracciano risponde con una pregevole parata

83′ Ammonito Laxalt per un fallo su Di Lorenzo

83′ Ancora un gran tiro di Suso: Terracciano è di nuovo bravo nella deviazione

80′ Ultimo cambio anche nell’Empoli: esce Traore ed entra Brighi

79′ Ultimo cambio nel Milan: esce Kessie, entra Bakayoko

78′ Gran tiro di destro di Suso: Terracciano compie una grande parata

75′ Secondo cambio nell’Empoli: Rasmussen prende il posto di Capezzi

74′ Due cambi nel Milan: escono Borini e Calhanoglu, entrano Cutrone e Castillejo

71′ IL PAREGGIO DELL’EMPOLI. RIGORE TRASFORMATO DA CAPUTO PER L’1-1.

71′ Decisione confermata, calcio di rigore per l’Empoli

70′ Silent-check in corso per la conferma della decisione

69′ Calcio di rigore per l’Empoli: rinvio errato di Romagnoli e pallone che finisce a Caputo che viene atterrato in maniera netta dal difensore rossonero

66′ Primo cambio della partita: esce La Gumina, entra Mchedlidze

64′ Su calcio d’angolo, colpo di testa di Romagnoli: para Terracciano

60′ Bell’intervento difensivo di Romagnoli che chiude su La Gumina, pronto a concludere a rete

59′ Su calcio d’angolo, ancora Borini che conclude di testa, palla sul fondo

58′ Borini va alla conclusione, Silvestre chiude in angolo

56′ Cross di Calhanoglu e colpo di testa di Bonaventura, chiude Krunic

55′ Ammonito Capezzi per una trattenuta

53′ Ammonito Maietta

50′ L’Empoli sembra essere entrato in campo con maggiore piglio ma al momento nessun pericolo per la porta di Donnarumma

45′ Inizia il secondo tempo di Empoli-Milan

SINTESI PRIMO TEMPO: Il Milan parte bene al Castellani nella sfida contro l’Empoli. I rossoneri senza un centravanti vero e proprio cercano il gol del vantaggio con discreta determinazione. La rete arriva dopo 10 minuti. Biglia raccoglie un pallone mal respinto dalla difesa toscana e supera Terracciano con un sinistro potente nell’angolino basso. L’Empoli tenta di riprendesi dal colpo subito e si mostra pericoloso con Le Gumina in due occasioni. Donnarumma si mostra comunque reattivo in entrambe su entrambi i tentativi a rete dell’attaccante avversario. Il Milan approfitta quindi dei molti spazi lasciati in ripartenza e va vicino al gol prima con Kessié, che da solo davanti al portiere si fa ipnotizzare da Terracciano, e poi con Bonaventura.

47′ Il primo tempo si chiude dopo 2 minuti di recupero con il Milan in vantaggio per 1 a 0 a grazie al gol di Biglia

46′ Giallo per Calabria

39′ Calhanoglu serve Suso al limite dell’area. Lo spagnolo tenta il tiro di prima ma il pallone viene deviato in angolo

33′ Kessié colpisce di testa su calcio d’angolo. Sulla respinta del portiere Bonaventura spara alto sopra la traversa

32′ Grande parata di Terracciano su Kessié. L’ivoriano sbaglia solo davanti alla porta dopo essere stato ben servito da Bonaventura

31′ PALO DI CAPUTO: l’attaccante molto defilato non trova la porta a pochi metri da Donnarumma, che comunque sembrava aver ben coperto il suo palo

27′ Donnarumma esce bene su La Gumina arrivato a tu per tu con il portiere. Male Romagnoli in questa occasione

25′ Buona iniziativa di La Gumina servito in mezzo l’area da ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco di Di Lorenzo, autore del cross

20′ L’Empoli tenta di uscire dalla propria area ma trova difficoltà a costruire gioco

15′ I rossoneri sembrano in pieno controllo della partita

10′ GOL DEL MILAN: Biglia mette a segno la rete dell’1 a 0 per i rossoneri dopo aver raccolto un pallone vagante in mezzo all’area. L’argentino batte Terracciano con un potente sinistro dal limite deviato da Capezzi

5′ Il Milan parte subito aggressivo dimostrando la voglia di riscattarsi dal pareggio contro l’Atalanta

1′ Suso e Calhanoglu raggiungono stasera rispettivamente 100 e 50 presenze in rossonero

Inizia il primo tempo di Empoli-Milan


Empoli-Milan: formazioni ufficiali, Laxalt e Borini dal 1′

EMPOLI (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Veseli; Bennacer, Capezzi, Krunic; Traorè; Caputo, La Gumina.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Borini, Calhanoglu.


Empoli-Milan: probabili formazioni e pre-partita

Empoli: Andreazzoli non può contare sugli infortunati Antonelli, Acquah e Alejandro Rodriguez, oltre che sullo squalificato Zajc. In forte dubbio Pasqual, mentre pare recuperabile Krunic, affaticato. Formazione azzurra da reinventare, con l’allenatore pronto a riproporre il sistema 4-3-1-2; così, Empoli in campo con Terracciano in porta, Di Lorenzo, Maietta, Silvestre e Veseli in linea di difesa. A centrocampo si scaldano Bennacer, Capezzi e Krunic (pronto anche Rasmussen); in avanti, Traorè è pronto a prendersi la trequarti alle spalle di La Gumina e Caputo. Milan: Gattuso, ancora senza l’infortunato Caldara, recupera Cutrone ma deve fare i conti con la pesante assenza di Gonzalo Higuain. Probabile conferma del 4-3-3 con diversi ballottaggi: Abate o Calabria nel ruolo di terzino destro, mentre sul lato opposto Laxalt potrebbe avere la meglio su Rodriguez. Un paio di dubbi anche in attacco, con Castillejo che insidia la maglia da titolare a Calhanoglu e Borini pronto a partire dal 1′ in luogo di Cutrone. Per il resto, non appaiono in dubbio gli impieghi di Gianluigi Donnarumma in porta, Musacchio e Romagnoli in difesa, Kessie, Biglia e Bonaventura a centrocampo e Suso da esterno destro d’attacco.

Empoli (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Veseli; Bennacer, Capezzi, Krunic; Traorè; Caputo, La Gumina.

Milan (4-3-3): Donnarumma G.; Abate, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.


Empoli-Milan: i precedenti del match

I precedenti totali tra Empoli e Milan sono 28: bilancio nettamente a favore dei rossoneri con 15 vittorie, 9 pareggi e 4 successi toscani. Il primo confronto tra le due compagini si ebbe nel gennaio 1986: negli ottavi di Coppa Italia, vittoria casalinga degli azzurri e successivo pareggio per 1-1 a San Siro con passaggio del turno dell’Empoli. La prima sfida in Serie A è datata ottobre 1986: al ‘Castellani’, vittoria rossonera per 3-0. Empoli e Milan tornando ad affrontarsi dopo una stagione: l’ultimo confronto in campionato è dell’aprile 2017 al ‘Meazza’, con vittoria azzurra per 2-1; nella gara d’andata giocata al ‘Castellani’ (novembre 2016), invece, si registrò il successo del Milan per 4-1.


Empoli-Milan: l’arbitro del match

L’arbitro della gara sarà Michael Fabbri di Ravenna. Classe 1983, ha diretto la sua prima gara in Serie A l’8 maggio 2013 (Cagliari-Parma 0-1). Fabbri ha arbitrato 10 volte l’Empoli tra Serie A e Serie B, con un bilancio per gli azzurri di 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. 4 i precedenti dell’arbitro romagnolo col Milan: tra Coppa Italia e campionato, bilancio di 3 vittorie rossonere e un pareggio.


Empoli-Milan Streaming: dove vederla in tv

Empoli-Milan sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in diretta streaming per pcsmartphonetabletsmart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZNClicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN.